Flip book


Hai mai visto quei cataloghi che si sfogliano online come se fossero fatti di carta? Bene, chiamarli cataloghi sfogliabili è privo di senso: un catalogo fatto di pagine in carta si sfoglia. E se tali pagine fossero costituite da bit? Avrebbero una natura diversa. Così è nata l’espressione flip book che sta a indicare quelle pubblicazioni dall’aspetto di carta, ma che si sfogliano online. Non tolgono nulla alle brochure in cellulosa, bensì ne rappresentano un vero arricchimento.

Fra i plus che i flip book offrono, rispetto ad altro materiale consultabile online (ad esempio i PDF), è la sicurezza: essi non si scaricano, quindi non circolano in maniera incontrollata, magari cadendo nelle mani di una concorrenza dalla copia facile.

Ho realizzato diversi flip book – in diverse lingue – e su richiesta posso inviarti il link per provarli. Naturalmente sono visualizzabili sia su computer desktop (PC e Mac) sia su dispositivi mobili (iOS e Android). Non solo, vi sono anche delle funzioni SEO integrate.

Guarda un esempio qui sotto.